• mercoledì , 22 novembre 2017

CONVERSANO, FRATELLI D’ITALIA: “NO BOLKESTEIN”

CONVERSANO – Il Circolo Cittadino Fratelli d’Italia – A.N. circa il recepimento della direttiva europea “Bolkestein”, chiede all’Amministrazione Comunale di rispettare il decreto “mille proroghe”n. 244  in vigore dal 30 dicembre 2016 che contiene la proroga al 31 dicembre 2018 delle scadenze delle concessioni in essere per l’esercizio del commercio su area pubblica.

Di conseguenza non si dovrà procedere al bando previsto entro il maggio 2017 per l’assegnazione delle licenze commerciali su suolo pubblico.

 Siamo vicini ai venditori ambulanti e ai titolari di chioschi che vedono messi a rischio diritti acquisiti negli anni e con essi migliaia di posti di lavoro. I nostri mercati rionali e fiere vanno tutelati nella loro specificità e tradizione, cosa che potrebbe venir meno se i bandi fossero vinti dalle solite multinazionali contro le quali il piccolo e medio imprenditore non potrebbe competere.

Monitoreremo la situazione e invitiamo tutti i titolari di partita IVA che a Conversano rientrano nella categoria penalizzata dalla direttiva “Bolkestein” a contattarci qualora ravvedessero delle anomalie nello svolgimento della giusta prassi per l’assegnazione degli spazi pubblici scrivendo a: fdian.conversano@gmail.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Related Posts